Albertino Pontida, giugno 2010

20 GIUGNO: PONTIDA 2010
Come ogni anno si prepara la festa di Pontida. Come tutti gli anni ci saremo anche noi di Ossona e di Casorezzo. A Pontida è avvenuto lo storico giuramento dei lombardi alla Lega Lombarda, il cui condottiero era Alberto da Giussano, per sconfiggere il Barbarossa e riconquistare così la libertà, e lì sono avvenute anche le cose più importanti per la Padaaia negli ultimi venti anni. Pontida è in provincia di Bergamo; il Pulman passerà a prenderci in piazza San Cristoforo al mattino e il ritorno è previsto per il tardo pomeriggio. IL COSTO DEL PULMAN È DI 5 EURO A TESTA. Il pranzo è libero. Tutti possono aggregarsi. Per prenotare il posto sul pullman telefonare al numero:3381900487

MANUTENZIONE E STATO DELLE ASFALTATORE:
VIA XXV APRILE, VIALE EUROPA E LE ALTRE STRADE. Era il settembre 2009 presentammo la mozione per ottenere la sistemazione di via XXV aprile e viale Europa con una serie di proposte per la manutenzione e la sistemazione di alcune delle vie che presentano più problemi, indicando anche dove prendere il denaro. La mozione fu bocciata con la scusa che nell’anno seguente, il 2010, sarebbe stato messo in atto un progetto completo sulla manutenzione di tutte le strade. Le asfaltatile vanno fatte in questo periodo (la mozione era stata presentata a settembre proprio perché fosse attuabile) quindi nel giro delle prossime settimane saranno realizzati tutti i tratti di quei 900 metri di strade che il progetto prevede. La via XXV aprile però, a parte un breve tratto, non è stata sistemata. Quindi, chiederemo ancora all’amministrazione di provvedere con un piano completo e di mantenere fede alla promessa fatta, e che risulta dagli atti del consiglio comunale. Mancano anche gli attraversamenti pedonali promessi per il viale Europa e la regolazione del semaforo all’incrocio del cimitero in modo da permettere ai pedoni di attraversare in sicurezza.

GLI ALLAGAMENTI DI OSSONA:
Verso la metà di maggio via Rimembranze, via Baracca, via 4 giugno, viale Europa, e altre vie del paese si sono allagate a seguito di un forte temporale. I danni ai privati sono stati piuttosto numerosi. Alcuni cittadini ci hanno fornito foto e filmati dei danni avuti e chiedendo il nostro aiuto. Ci attiveremo chiedendo all’amministrazione di dirci in consiglio comunale se quel temporale è stato un evento eccezionale o se si può considerare un temporale un po’ più forte del solito. In base alla risposta dell’amministrazione si possono seguire due strade. Se l’evento è stato eccezionale, è diritto e dovere del Comune farlo presente e farsi promotore della richiesta d’aiuti per risarcire i danni, nel caso in cui invece risulti che il temporale era d’entità prevedibile e che quindi gli allagamenti erano dovuti a dei difetti delle strade e delle condutture di smaltimento di Ossona, sarà nostra cura richiedere che siano velocizzate le pratiche di richiesta dei danni da parte dei cittadini.

UN DIVERSO MODO DI FARE OPPOSIZIONE:
In politica l’opposizione si può fare in molti modi: si può votare contro sempre e comunque, cercare di mettere in difficoltà l’avversario oppure si può cercare di fare la propria parte al servizio del paese, quando ci sono le condizioni e i progetti sono condivisibili con i propri programmi e idee, cercando, quando si riesce, di “correggere il tiro” di un’amministrazione che non vede lontano. Certo, fare un’opposizione amministrativa dura ma nel contempo costruttiva vuoi dire lavorare moltissimo, fare molta più fatica di quanta se ne faccia restando in maggioranza con la strada “spianata”, e capita anche che la “gloria” delle cose ben fatte vada ad altri, e altre volte che il risultato delle proprie azioni non sia proprio quello che si sperava. Però, la nostra sezione ha deciso che la via da seguire è quella di accettare questo rischio. Per cui, se da una parte quando vediamo qualcosa che non ci convince, come il costruire un campo di calcio in sintetico, facciamo tutto quello che possiamo per convincere la maggioranza a modificare questa decisione, dall’altra quando abbiamo la possibilità di fare qualcosa che può andare a vantaggio di tutti, cerchiamo di attuarla.

ALL’ASILO BOSI 45.000 EURO DALLA PROVINCIA DI MILANO:Partecipando al bando che la Regione Lombardia, in collaborazione con la Provincia di Milano, ha emesso lo scorso anno, l’asilo Bosi ha ottenuto un finanziamento per la ristrutturazione di circa 45.000 euro. Era un bando regionale per le scuole minori di cui però la provincia fa le graduatorie, e prevedeva che le domande di finanziamento fossero in ogni caso inoltrate dal comune. Uno dei criteri che sono stati utilizzati per attribuire i finanziamenti è stata la necessità dei lavori. La scuola Bosi è arrivata seconda in graduatoria e solo un altro comune, Dairago, ha ottenuto anch’esso il finanziamento. Il progetto finale su cui questi soldi dovranno essere spesi è di circa 260.000 euro. Siamo felici che per una volta Ossonai abbia avuto un vantaggio e siamo contenti che questo vantaggio sia a favore dei nostri bambini e dell’asilo storico del nostro paese, ma soprattutto siamo contenti che il risultato sia stato raggiunto in un caso che prevedeva la collaborazione e il lavoro comune fra gruppi che generalmente non collaborano troppo fra loro. Il passo avanti fatto dal paese può essere stato molto più grande dell’entità del finanziamento ricevuto dalla scuola Bosi.

INCONTRO PUBBLICO SULLA MOVIBUS.
Come si sa da parecchio, oramai anni, i problemi
legati a Movibus e al sistema dei trasporti pubblici ad
Ossona, e nei paesi vicini, sono parecchi e nessuno
finora è riuscito a risolverli. IL 24 GIUGNO ALLE
21.00 AD OSSONA NELLA SALA DI PIAZZA
ALDO MORO sarà presente il consigliere
provinciale Simone Gelli, membro della
commissione viabilità e almeno uno dei dirigenti
della Movibus. In questo modo i cittadini ossonesi e
dei paesi limitrofi potranno presentare a Movibus
stessa i loro problemi e le loro richieste ed essa
proporrà delle soluzioni valide, mentre il nostro
consigliere presenterà una relazione su come stanno
affrontando il problema.

L’ASSESSORE PROVINCIALE AI SERVIZI SOCIALI MASSIMO PAGANI E IL CONSIGLIERE PROVINCIALE TITO CATTANEO AD OSSONA:
I due politici leghisti sono stati presenti ad Ossona per
premiare i bambini che hanno partecipato alla gara ciclistica organizzata dalla società “IL PEDALE OSSONESE”, invitati dalla società stessa e dalla sezione della Lega Nord di Ossona. Domenica 30 maggio le strade del nostro paese si sono riempite di piccoli ciclisti per il trofeo dei giovanissimi. Quando le associazioni ossonesi organizzano eventi che meritano l’attenzione generale siamo fieri di poter collaborare con loro.

UTILIZZO DEL FONDO ANTICRISI:
In comune è possibile compilare la documentazione per accedere ai finanziamenti del fondo anticrisi stanziato dal comune di Ossona e integrato con i gettoni di presenza dei consiglieri comunali su proposta dei capogruppo della Lega Nord Roberto Tunesi. I finanziamenti sono indirizzati ai disoccupati, ai cassaintegrati e saranno su progetto individuale. Le informazioni sono sul sito internet del comune o all’ufficio servizi sociali.

LA SAGRA DEL BURGASS:
La prima edizione della sagra del Burgass, organizzata dal Comitato Civico di Ossona si è tenuta il 22 maggio ed ha avuto un buon successo. La sagra aveva il patrocinio della Provincia di Milano perché ha promosso i concetti di “filiera corta e di consumo a KM O”. Difatti, la sagra, oltre a riportare alla luce gli angoli antichi e le radici di Ossona, aveva lo scopo di far vivere il centro, di mostrare come sia ancora possibile fare la spesa in paese, e come sia ancora possibile consumare cibi locali prodotti a poca distanza da noi, o addirittura nel nostro paese. Fare la spesa in paese invece che nei centri commerciali significa anche consumare meno benzina, dare la possibilità ai negozianti di allargare la loro offerta, di avere prezzi più bassi, e magari di aprire nuove attività commerciali o produttive, di offrire cibi freschi e non conservati, insomma promuovere il consumo a Km O e la filiera corta è un modo per poter sostenere la piccola economia locale, dando dei vantaggi a tutti.
Si spera di aver lanciato un messaggio che sia stato colto e che venga perpetrato. Per la sagra del Burgass è già stata decisa la seconda edizione per il maggio del prossimo anno.

MEDAGLIE D’ORO:
Vogliamo fare le nostre congratulazioni a Maria Agnese Rantica, Liliana Crivellaro, Maria Luisa Sgarella, Francesca Doniselli e Alessandra Steffanoni, le quali hanno vinto la medaglia d’oro ai campionati italiani over di badminton, più comunemente conosciuto come volano. Un ringraziamento va anche a Leonardo Leonzio e Giuseppina Branca senza i quali questo risultato non sarebbe stato possibile.

Cheap Cam Sex Live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *